Cerca nel blog

lunedì 25 novembre 2013

Meglio star zitti...

Mi sono presa dei giorni di silenzio, giorni per vivere più che per scrivere.
Ho passato delle giornate in famiglia, nella mia casa, nella mia Firenze, tra le mie cose, dentro il mio mondo. Dopo tanto tanto, troppo tempo.
Mi ci voleva, mi sono regalata una coccola, un sentire vibrazioni belle e positive.
Inutile aggiungere altro....
Diceva un uomo che tanto amo e che stimo profondamente:

"Ci sono momenti in cui uno vorrebbe dire tante cose che forse il modo migliore per dirle è stare zitto." Da Il ciclone, Leonardo Pieraccioni.

Concordo, approvo, faccio mie queste parole, non solo perché sono di parte quando c'é di mezzo Leonardo, ma perché le vedo giuste per questo mio momento.
Le prendo in prestito.
A volte è superfluo perfino parlare, scrivere, tanto... nessuna lingua esprimerebbe ciò che si sente.
Ci sono delle volte in cui la scrittura non ha forza, non è abbastanza potente...

Passo e chiudo, in silenzio, Betta.


10 commenti:

  1. Un silenzio che sa di vita.
    Sono felice per te (anche se a me Pieraccioni non piace XD)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Moz, grazie mille per le tue parole!
      Pieraccioni è la colonna sonora della mia vita...
      La mia musa al maschile...
      Un bacio Betta

      Elimina
  2. Delle volte però si diventa "vittime" del silenzio... Delle volte è più giusto e sicuramente liberatorio un urlo, certo dipende dalla situazione XD!

    RispondiElimina
  3. scappo a più non posso dal silenzio altrui.
    mi nutro del silenzio mio.
    ma che spesso non viene capito.
    :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A volte... Il silenzio è un patrimonio!!!!
      Betta :-)

      Elimina
  4. Condivido pienamente! il nostro Pieraccioni (son toscana anche io) ci prende sempre!

    Bello questo tuo post! sensibilità suprema!

    New post on my blog :
    http://www.with-out-nose.com/2013/11/mittelmoda-2013-lectra-special-project.html
    Fammi sapere che cose ne pensi
    Like a clown

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sara!!!
      Siam toscani, si parla la stessa lingua, LA LINGUA direi!!!!!!
      Bacioni e grazie mille!!!
      Betta

      Elimina
  5. io invece ho il problema opposto, tante volte vorrei parlare e invece me ne sto ingiustamente zitto. c'è una cura per la timidezza? boh..Buon sabato, ciao Andrea

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Andrea!!!
      Divido con te la timidezza...
      Ne so qualcosa!!!!!
      Siamo fatti così....
      Bacio, Betta

      Elimina